Detraibilità IVA per l’ente non commerciale: Interpello

Con Risposta ad Interpello 15 febbraio 2021 n. 107, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità, per un Comune, di detrarre l’IVA legata all’attività commerciale, addebitatagli dalla ditta appaltatrice del servizio di smaltimento rifiuti.

Secondo l’Agenzia delle Entrate:

  • l’ente non commerciale può detrarre la quota dell’IVA addebitatagli dalla società affidataria del servizio di raccolta differenziata, poiché i rifiuti diventano oggetto di successiva operazione commerciale posta in essere nei confronti dei consorzi in regime di imponibilità IVA;
  • per quanto riguarda la possibilità di esercitare il diritto alla detrazione anche per annualità precedenti, è necessario che il Comune gestisca l’attività commerciale con contabilità separata da quella relativa all’attività principale.

fonte SEAC spa