Archivi Giornalieri: Febbraio 17, 2021

Pubblicato in G.U. il Decreto attuativo su investimenti in start-up e PMI innovative

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 2021, n. 38 il Decreto 28 dicembre 2020 emanato dal Ministero dello Sviluppo economico di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, attuativo delle disposizioni contenute nell’articolo 38, commi 7 ed 8, D.L. n. 34/2020 che prevede una detrazione IRPEF pari al 50% della somma (max euro 100.000,00 per ciascun periodo d’imposta) versata dal contribuente che investe nel capitale sociale di una o più PMI o start-up innovative. In particolare, al fine dell’ottenimento degli incentivi fiscali, il Decreto 28 dicembre 2020 dispone che: condizione preliminare alla concessione dell’agevolazione è la presentazione online da parte dell’impresa beneficiaria di apposita istanza (contenuta nell’allegato A al Decreto in oggetto), attraverso la piattaforma informatica a cura del […]

Operazioni doganali e imponibilità IVA: Interpello

Con Risposta ad Interpello 16 febbraio 2021 n. 110, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità di usufruire del regime di non imponibilità ai fini IVA ex articolo 9, comma 1, numero 4), D.P.R. n. 633/1972 per le prestazioni di supporto e di assistenza alla visita e controllo scanner effettuate in area portuale. L’Agenzia delle Entrate ha precisato che i servizi resi alle merci in area portuale possono usufruire del regime di non imponibilità ai fini IVA, in quanto si tratta di servizi relativi alle operazioni doganali. fonte SEAC spa

Regolarizzazione crediti fruiti in eccesso: nuovi codici tributo

Con Risoluzione 16 febbraio 2021, n. 10, l’Agenzia delle entrate ha istituito una serie di codici tributo per versare, tramite Mod. F24, le quote di crediti d’imposta fruiti in misura superiore a quella spettante per legge e pertanto da regolarizzare a seguito di richiesta scritta inviata agli interessati dall’Agenzia (art. 36-bis, D.P.R. n. 600/1973). I codici vanno utilizzati nell’eventualità in cui il contribuente destinatario della comunicazione intende versare solo una quota dell’importo complessivo dovuto. Nel modello F24, il contribuente deve indicare il codice tributo di riferimento nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “Importi a debito versati”, riportando, nei campi appositamente denominati, il codice atto e l’anno di riferimento reperibili nella comunicazione ricevuta. […]

Trasmissione dei dati sulle erogazioni liberali agli enti Terzo Settore: Decreto MEF

È stato pubblicato in G.U. 16 febbraio 2021, n. 39, il Decreto MEF 3 febbraio 2021 relativo alla trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati riguardanti le erogazioni liberali agli enti del Terzo Settore, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata. Il Decreto ha previsto che le ONLUS, le APS, le associazioni riconosciute aventi per scopo statutario la tutela, la promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico e le fondazioni e associazioni riconosciute aventi per scopo statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica inviano, entro il 16 marzo, la comunicazione contenente i dati relativi alle erogazioni liberali in denaro deducibili e detraibili, eseguite nell’anno precedente da persone fisiche, con l’indicazione dei dati identificativi dei soggetti eroganti. Tale comunicazione: è facoltativa per il periodo d’imposta 2020 (Mod. […]