Archivi Giornalieri: Febbraio 10, 2021

Residente all’estero: trattamento fiscale assegno di mantenimento all’ex coniuge

Con Risposta ad Interpello 8 febbraio 2021, n. 93, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale applicabile all’assegno di mantenimento erogato all’ex coniuge da una persona fiscalmente residente in Francia. L’Agenzia precisa in primo luogo che il soggetto considerato fiscalmente non residente in territorio italiano, in relazione al reddito da pensione prodotto in Italia, viene assoggettato a tassazione concorrente, ovvero sia in Italia sia in Francia, ma la doppia imposizione può essere eliminata secondo quanto previsto dall’art. 24, par. 2, lett. a), della Convenzione tra Italia e Francia per evitare le doppie imposizioni sul reddito, ratificata con Legge 7 gennaio 1992, n. 20. In secondo luogo chiarisce che, ai fini […]

Modifiche indici sintetici di affidabilità fiscale: Decreto

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale 9 febbraio 2021, n. 33 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 2 febbraio 2021, riguardante l’approvazione delle modifiche agli Indici sintetici di affidabilità fiscale, applicabili al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2020. In applicazione di quanto disposto dall’art. 148, D.L. n. 34/2020 in conseguenza all’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Covid-19, infatti, sono state previste nuove ulteriori cause di esclusione dall’applicazione degli ISA che riguardano i soggetti che: nel periodo di imposta 2020, rispetto al periodo d’imposta dell’anno precedente, hanno subito una diminuzione di almeno il 33% dei ricavi o dei compensi;hanno aperto la partita IVA dal 1° gennaio 2019;esercitano, in maniera prevalente, le attività economiche individuate […]

Spese scolastiche: invio dati ai fini della dichiarazione precompilata

Con Provvedimento 9 febbraio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha individuato le modalità, i termini e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi alle spese, e relativi rimborsi, per: tasse scolastiche;contributi obbligatori, contributi volontari e erogazioni liberali deliberati dagli istituti scolastici o dai loro organi e sostenuti per la frequenza scolastica;erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici non deliberate dagli organi scolastici e finalizzate all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica nonché all’ampliamento dell’offerta formativa sostenute dai contribuenti, al fine dell’imputazione nella dichiarazione precompilata. In particolare, come previsto dal Decreto MEF 10 agosto 2020, i soggetti costituenti il sistema nazionale di istruzione trasmettono i dati secondo il tracciato indicato, in via facoltativa per gli anni d’imposta 2020 e 2021, mentre a partire dall’anno d’imposta 2022 l’invio diventa obbligatorio. fonte SEAC spa

Artigiani e commercianti: aliquote 2021

Con Circolare 9 febbraio 2021, n. 17, l’INPS ha fornito le annuali indicazioni per la contribuzione per il 2021 per gli artigiani e gli esercenti attività commerciali. Nello specifico, si prevede che: le aliquote per il finanziamento delle gestioni pensionistiche per il 2021 sono pari al 24% per gli artigiani e al 24,09% per i commercianti (immutate dal 2018);per i coadiuvanti e coadiutori di età non superiore a 21 anni, le aliquote sono pari al 22,35% (artigiani) e 22,44% (commercianti);trova ancora applicazione la riduzione del 50% dei contributi dovuti da artigiani e da commercianti con più di 65 anni, già pensionati presso le gestioni dell’Istitutoè dovuto il contributo per le prestazioni di maternità pari a euro 0,62 mensili. I redditi minimale e massimale di riferimento per il […]