Riforma del sistema fiscale: Audizione direttore Agenzia

È stata pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate, l’Audizione del direttore Ernesto Maria Ruffini, il quale l’11 gennaio 2021 ha illustrato alla Camera dei Deputati, Commissioni riunite finanza e finanze e tesoro, l’indagine conoscitiva sui possibili interventi di riforma del sistema fiscale e in particolare dell’IRPEF.

In particolare, tra le proposte analizzate si evidenziano:

  • la definizione di un testo unico della legislazione fiscale, integrato e coordinato con le disposizioni normative speciali, da far confluire in un unico Codice tributario, per favorire la semplificazione del sistema e l’attuazione della certezza del diritto;
  • il riordino delle tax expenditures (detrazioni d’imposta e le deduzioni dal reddito complessivo) introdotte spesso come misure temporanee, ma poi, trasformatesi in misure permanenti per effetto dei continui rinnovi o proroghe;
  • il riconoscimento di un reddito minimo esente, variabile in base alla composizione della famiglia, e di una base imponibile il più possibile omnicomprensiva;
  • l’adozione di un flat tax riferita a tutti i redditi su una base imponibile ampia e che riconduca gran parte delle deduzioni, detrazioni, crediti e bonus ad un solo minimo esente;
  • l’adozione di un sistema di tassazione per cassa con l’immediata deducibilità degli investimenti, in luogo di quella rateizzata mediante gli ammortamenti;
  • l’introduzione di una “dichiarazione precompilata” anche per i soggetti titolari di partita IVA.

fonte SEAC spa