Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali: codici tributo

Con Risoluzione 13 gennaio 2021, n. 3, l’Agenzia delle Entrate, ha istituito sei codici tributo, per l’utilizzo in compensazione, tramite Mod. F24, del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali destinati a strutture produttive situate nel territorio dello Stato, ex art. 1, commi 184 e seguenti, L. n. 160/2019 e ex art. 1, commi 1051 e seguenti, L. n. 178/2020.

In particolare i codici tributo sono i seguenti:

  • 6932” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi (diversi dai beni di cui agli allegati A e B alla legge n. 232/2016) – articolo 1, comma 188, della legge 27 dicembre 2019 n. 160″;
  • 6933” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’allegato A alla legge n. 232/2016 – articolo 1, comma 189, della legge 27 dicembre 2019 n. 160″;
  • 6934” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’allegato B alla legge n. 232/2016 – articolo 1, comma 190, della legge 27 dicembre 2019 n. 160″;
  • 6935” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi (diversi dai beni di cui agli allegati A e B alla legge n. 232/2016) – articolo 1, commi 1054 e 1055, della legge 30 dicembre 2020 n. 178″;
  • 6936” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’allegato A alla legge n. 232/2016 – articolo 1, commi 1056 e 1057, della legge 30 dicembre 2020 n. 178″;
  • 6937” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’allegato B alla legge n. 232/2016 – articolo 1, comma 1058, della legge 30 dicembre 2020 n. 178″.

fonte SEAC spa