Nuovi termini di versamento dell’imposta di bollo sulle FE

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 19 dicembre 2020, n. 314, il Decreto MEF 4 dicembre 2020 che modifica le modalità di assolvimento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche e individua le procedure di recupero dell’imposta non versata.

In particolare, per quanto riguarda i termini di versamento, viene stabilito che:

  • per le fatture emesse nel primo, nel terzo e nel quarto trimestre dell’anno, il versamento deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo alla chiusura del trimestre;
  • per le fatture emesse nel secondo trimestre, il versamento deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del terzo mese successivo alla chiusura del trimestre;
  • se l’importo dovuto per il primo trimestre dell’anno è inferiore a € 250, il versamento può essere effettuato entro il termine previsto per il versamento dell’imposta relativa al secondo trimestre solare dell’anno di riferimento;
  • se l’importo dovuto sulle fatture elettroniche emesse nei primi due trimestri dell’anno, risulta inferiore a € 250, il pagamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse nei predetti trimestri può essere effettuato entro il termine previsto per il versamento dell’imposta relativa al terzo trimestre solare dell’anno di riferimento.

Si evidenzia, inoltre, che con lo stesso Decreto sono state individuate le procedure per il recupero, da parte dell’Agenzia delle Entrate, dell’imposta non versata e per l’irrogazione delle relative sanzioni.

fonte SEAC spa