Cause ostative al regime forfetario: Risposta ad Interpello

Con Risposta ad interpello 23 novembre 2020, n. 554, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sull’applicabilità della causa ostativa ex lettera d), comma 57, articolo 1, Legge n. 190/2014 secondo la quale non possono adottare il regime forfetario gli esercenti imprese, arti o professioni che controllano direttamente o indirettamente società a responsabilità limitata, le quali esercitano attività economiche direttamente o indirettamente riconducibili a quelle svolte dai soggetti.

L’Agenzia ha precisato che nel caso di specie la causa ostativa non si applica, in quanto non comporta alcun controllo di diritto né influenza dominante sulla società la costituzione di una srl insieme ad altri quattro soggetti, tutti con quote al 20%, per l’esercizio in comune della programmazione e realizzazione di corsi di aggiornamento e di varie pubblicazioni. Tali attività, infatti, non sono riconducibili direttamente o indirettamente a quella già esercitata dall’istante e tra i nuovi soci non esiste alcun vincolo di parentela.

fonte SEAC spa