Al via le domande per i contributi a fondo perduto dei Decreti Ristori e Ristori-bis

Con Comunicato stampa 20 novembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che, dal 20 novembre 2020 al 15 gennaio 2021, i contribuenti che non avevano presentato l’istanza al precedente contributo previsto dal Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020) possono inviare le domande di accesso ai contributi a fondo perduto previsti dai Decreti Ristori (D.L. n. 137/2020) e Ristori-bis (D.L. n. 149/2020) in due modalità, ovvero via web mediante il portale “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate, oppure attraverso l’utilizzo di un software di compilazione e un successivo invio attraverso l’applicativo “Desktop telematico”.

Nell’istanza devono essere indicati i codici fiscali del richiedente/rappresentante/intermediario, le informazioni sulla sussistenza dei requisiti e l’Iban del conto corrente su cui ricedere l’accredito.

Si ricorda inoltre che, per chi aveva già presentato la domanda, l’accredito delle somme sul conto corrente avviene in maniera automatica.

fonte SEAC spa