Immobile in Italia e lavoro all’estero: fruibilità Superbonus 110%

Con Risposta ad Interpello 27 ottobre 2020, n. 500, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruibilità del Superbonus 110% (ex art. 119, D.L. n. 34/2020) per gli interventi effettuati da un contribuente che:

  • è proprietario di un’unità immobiliare, in un condominio, in Italia;
  • è iscritto all’AIRE;
  • non produce reddito in Italia, lavorando all’estero.

L’Agenzia delle Entrate precisa che il residente all’estero, proprietario di un immobile in Italia all’interno di un condominio e titolare del relativo reddito fondiariopuò accedere al Superbonus 110%. In mancanza di un’imposta lorda sulla quale operare la detrazione, il soggetto può optare per una delle modalità alternative alla detrazione previste dall’art. 121, D.L. n. 34/2020, ovvero:

  • la cessione del credito;
  • lo sconto in fattura.

fonte SEAC spa