Archivi Giornalieri: Ottobre 20, 2020

Detrazione degli interessi passivi su mutuo e emergenza da Covid-19: Interpello

Con Risposta ad Interpello 19 ottobre 2020, n. 485, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, ai fini della detrazione degli interessi passivi sul mutuo stipulato per acquisto dell’abitazione principale, l’emergenza da Covid-19 è da considerarsi “causa di forza maggiore“, che giustifica il mancato rispetto del termine previsto per stabilire la residenza nell’immobile (un anno dall’acquisto) e impedisce quindi la decadenza dall’agevolazione. Nel caso di specie, un contribuente ha acquistato nel luglio 2019 un immobile da accorpare all’abitazione principale preposseduta, stipulando all’uopo un mutuo ipotecario; tuttavia, a seguito dell’emergenza epidemiologica i lavori edilizi per l’accorpamento non sono stati terminati in tempo, impedendo il rispetto della condizione temporale prevista dall’art. 15, comma 1, lett. b), TUIR. L’Agenzia delle […]

Versamento saldo IRAP e acconti: Circolare

Con Circolare 19 ottobre 2020, n. 27, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti in tema di IRAP e di versamento degli acconti, anche attraverso esempi esplicativi, con riferimento: alle modalità di applicazione dell’art. 24, D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio), in particolare in merito all’esclusione della prima rata dell’acconto IRAP 2020 dal calcolo dell’imposta da versare a saldo per lo stesso anno e al caso del saldo IRAP relativo al periodo d’imposta 2020 inferiore alla prima rata di acconto;all’ambito applicativo dell’art. 20, D.L. n. 23/2020 (Decreto Liquidità), che consente di calcolare e versare gli acconti relativi al periodo d’imposta 2020 in misura ridotta utilizzando il metodo previsionale e dispone la non sanzionalità per il 2020 […]

Credito d’imposta per acquisto di un sistema di gestione denaro contante: Interpello

Con Risposta ad Interpello 19 ottobre 2020, n. 480, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla spettanza del credito d’imposta ex art 120, comma 1, D.L. n. 34/2020 per l’acquisto di un macchinario definito “Sistema di gestione del denaro contante” (Cash Management), ossia un dispositivo automatico che sostituisce il cassetto manuale della cassa e che, su input della medesima, consente al cliente di effettuare il pagamento in contanti in autonomia. L’Agenzia, richiamando quanto indicati nel Provvedimento 10 luglio 2020, n. 259854 e nella Circolare 10 luglio 2020, n. 20, ha negato la possibilità di usufruire del credito in esame in quanto la spesa è “un intervento non rientrante tra quelli indispensabili per […]